Via Licia part.2 Olüdeniz…

oludeniz

Ragazzi dopo la splendida Pamukkale…spinti dalla voglia di Mare,ci dirigiamo verso la costa. Olüdeniz era la nostra idea!!! Ma flotte di vacanzieri e alberghi in stile molto pacchiano (trappole per turisti) ci hanno dirottato verso… un villaggio, segnalato per i suoi ruderi, che rimandano alle popolazioni Greche che si sono avvicendate in queste zone. La piccola comunitá di kayakoi , dedita al commercio è resa più colorita da vari gruppi hippie, che qui residenti,generalmente gestiscono bar o negozietti hand made. Abbiamo cenato e poi dormito in un boutique hotel ,molto carino,che consigliamo anche se dobbiamo ammettere… un pó gestito in maniera altezzosa e senza “ANIMA”. Dopo due giorni (uno interamente dedicato alla splendida baia di Olüdeniz) ci siamo messi in movimento verso l’ultima tappa di questa mini vacanza …siamo arrivati in sole 2.30 ore di strade  panoramiche ,montagne verdi e rigogliose a Dalyan una localitá molto carina che ci ha permesso di vedere le splendide tombe Carie di Kaunos ,veramente belle ma purtroppo non visibili se non dal basso,ma comunque veramente affascinanti. Tenete presente che per attraversare il piccolo rivolo d’acqua che separa Dalyan dalla zona delle tombe dovete prendere un mezzo,noi abbiamo pagato un barcaiolo che con sole 5 lire ci ha portato andata e ritorno ,a remi, fino al molo che include un paio di ottime lokande(vi garantiamo che il gözleme,una sorta di Pankake,Turco farcito,mangiato nella prima locanda a sinistra ….era favoloso). Dopo le tombe in 20minuti a piedi, si arriva attraverso i campi ,seguendo un sentiero , all’acropoli(un pó deludente,ma ancora tutta da portare a “galla”,visto che gli scavi proseguono a tutt’oggi. Ultima visita ,breve ma indimenticabile per noi, Iz tuzu,spiaggia ma soprattutto luogo in cui ,le sempre più rare tartarughe marine ,depongono le loro fragili uova. Vi consigliamo e in questo siamo perentori di visitare il centro dedicato ,alla cura e al recupero delle Tartarughe “Capitan June”, lasciate un obolo se vi sentite,ma sappiate che i ragazzi che ci lavorano dedicano la loro vita a queste fantastiche creature, che potrete anche ammirare da vicino,poichè le più in difficoltà ,vengono aiutate a riprendersi in vasche d ‘acqua salata,alimentate anche a mano se necessario…SONO VERAMENTE FIERO DEI GIOVANI CHE VI LAVORANO!!!

Ciao mare… direzione Bodrum…per prendere aereo per Italia! Vorrei prima di salutarci, caldeggiare L’hotel ,nei pressi di Milas(la vera cittadina in cui si trova L’aeroporto detto “Bodrum”.).Sito in una insenatura naturale ,molto salina e in stile boutique hotel,sembra …più un antico Faro che un alberghetto,ma offre camere romantiche,vista favolosa e un ottimo ristorante di pesce.

Ciao ..e vi ricordiamo che per info più dettagliate ,potete scrivere in privato

IMG_7074-04-10-17-06-34

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.