Costumi mare uomo – I fondamentali

Costumi mare uomo – I fondamentali

Il mare per l’uomo è da sempre territorio di caccia (o sarebbe meglio dire di pesca), teatro in cui esibire la propria fisicità e il proprio stile senza dimenticare il divertimento e lo svago.

Gli uomini moderni al mare non hanno più quel fascino del passato, il tipico appeal da panama e camicia di lino su costumi casual. Tutto ciò è stato sostituito da terribili pareo, orrende bandane ma sopratutto dalla diffussione del classico slip bianco adatto solo ed esclusivamente al modello della pubblicità di Acqua di Gio ma in molti casi utilizzato anche da chi il modello se l’ha mangiato. Ma esiste ancora l’uomo che vuole affrontare la prova costume con charme ed un pizzico di humor???

Il boxer è sicuramente il capo più adeguato per le giornate estive sulla battigia, l ‘articolo adatto ad ogni fisico, che se scelto con gusto, ti identifica e ti rende alternativo e cool al tempo stesso.

 

Uno dei presupposti per essere al top è la lunghezza giusta per la corporatura di ogni uomo. Per esempio in base alla vostra altezza e al vostro peso dovreste optare per capi più o meno lunghi. E cosi ad un uomo non troppo alto si consiglia un costume quanto meno non oltre la metà del femore. Per intenderci meglio più si è alti più si può osare a livello lunghezza.

Secondo presupposto fondamentale (quello che ti può cambiare la giornata) per un costume adeguato è la mutandina interna (possibilmente di cotone) che vi isoli e vi consenta di stare comodie senza spiacevoli sorprese, evitando la sensazione di irritazione che l’acqua del mare ti può causare.

In terza battuta, un esigenza molto maschile, sembrerà strano, è la presenza di tasche, che ti consentono di tenere a disposizione l’immancabile telefonino e qualche soldo.

La tasca posteriore con la chiusura a zip o velcro è il massimo che possiamo chiedere. Importante ricordare però che 9 volte su 10 vi dimenticherete di svuotare le tasche prima di improvvisarvi super nuotatori.

Per quanto riguarda i colori o le fantasie…oggi si può improvvisare e passare dagli uniti più tristi alle fantasie tropicali o ai micro disegni e per finire alle immagini pop art o divertenti (vedi squaletti, paperelle, ananas e via dicendo) .In questa summer 2018 non possono mancare fiori, fenicotteri e attualissimo serpente proposto in primis da Gucci. (Lo troverete ovvunque borse, tshirt ecc…)

La base ve la consigliamo di colori chiari o cmq pastello per farsi che la vostra abbronzatura risplenda e vi notino ovunque.

Una nota dolente rimane la chiusura del pantaloncino, la coulisse è stata sostituita spesso con bottoni a clips che però con assenza di una “tartaruga” o almeno un addominale palpabile, vi potrebbe far traboccare la pancetta accentuando il difetto più frequente di chi non passa le proprie giornate chiuso in gym. Quindi per evitare la fuoriuscita di ciccia… vita alta e coulisse, tutto sarà più facile!!

 

Prendi il tuo cappello di paglia, una camicia di lino, meglio se vecchia cosi effetto “ uomo vissuto” è assicurato .. e parti verso conquiste ed abbronzature, se non arrivano.. pazienza almeno ti sarai goduto l’estate, come GOGOLFUN si augura.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.