Hamburgo – cosa fare? Tra moda e canali.

 

La moda Tedesca non ha mai avuto particolare risonanza nel panorama mondiale, ma ci sono eccezioni come la città d’Amburgo, una perla del Nord Europa, che fa delle sue strade dei suoi shopping center e delle sue Gallerie, un qualcosa di DIVERSO ed assoltamente affascinante.

La città è famosa più che altro per la sua Red Line ed il quartiere a luci rosse, fortemente equivoco, ma come tutto il Trash terribilmente Magnetico. Hamburg si posiziona ai primi posti per il Turismo tedesco e sicuramente è sul podio per come vive la moda specialmente quella di lusso.

Tutta l’ arteria intorno al RATHAUS (municipio) bellissimo e sicuramente da visitare.. è un susseguirsi di negozi, spesso in gallerie coperte da affreschi o cupole di vetro, oppure semplicemente disposte su ambo i lati dei canali.

La Jungfernstieg è a tutti gli effetti una zona riqualificata, ad altissima concentrazione di Boutique di marchi famosi come Vuitton, Gucci o Bottega Veneta. Oltre ad classico lusso di marca non mancano di certo negozi/boutique indipendenti con un gusto ed una ricercatezza che sembra quasi di essere continuamente in un salotto, tra i più raffinati.

Sicuramente dal rimessaggio di navi mercantili e fabbriche di corde e cime il salto è stato enorme, La riqualificazione delle strade, palazzi, canali, ha dato un risultato unico, che i MARCHI e le GRANDI FIRME non si sono lasciati sfuggire , unendo il minimal Tedesco al meglio del Gusto e lusso Europeo creando uno spettacolo Unico.

Anche i colossi della vendita ONLINE (ZALANDO ad esempio) hanno stabilito i loro spacci di articoli in giacenza o restituiti dai milioni di consumatori, in un super shop che vi farà impazzire con prezzi super economici e offerte che di sicuro non troverete su Internet.

Da oggi tra le città emergenti nel settore MODA possiamo veramente annoverare Hamburg come una Perla che si offre, nelle sue Lagune e Canali come un mix CHIC/TRASH perfetto, Da ST. PAULI alle strade intorno BINNEN- ALSTER vi possiamo garantire che la visita sarà ripagata, dal ricordo di un viaggio incredibile.

Da vedere :

– Il municipio

– St. pauli – Quartiere a luci rosse

– La Catedrale ( questa onestamente non ci ha entusiasmato molto)

– Jungfernstieg – Shopping di lusso e boutique indipendenti

Dormire:

La città gode di ottima rete di trasporto pubblico quindi anche se capitate in un hotel un po’ decentrato non avrete problemi a raggiungere tutte le attrazioni . Detto ciò scegliete tranquilli.

Mangiare/Bere:

– Quello che va per la maggiore è carne di tutti tipi dal wurstel al hamburger accompagnati da patate, crauti o insalate di vario genere.

– Da assaggiare curry wurst – Wurstel in salsa curry – street food

– Si trovano anche ristoranti di pesce cucinato con ricette tipicamente nordiche .

– Spopola cucina etnica anche a buon mercato – non sempre di qualità.

– Assolutamente consigliata la Brauhaus Joh. Albercht, Birreria artigianale con uno spettacolare impianto di produzione a vista, sita in Aldo Phbrucke 7, nei pressi dell’ outlet zalando.

 

– Se siete vegetariani potreste incontrare un po’ di difficolta. Molti ristoranti non hanno menu in inglese e quindi è difficile distinguere piatti senza carne.

 

 

One thought on “Hamburgo – cosa fare? Tra moda e canali.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.