Pantaloni ed Orli…come FARLI?

 

I pantaloni sono sempre più in vista nel guardaroba maschile, nelle strade, nelle vetrine e nei defilè!

La moda è un continuo evolversi e spostare i riflettori da un oggetto ad un altro, da un articolo ad un altro, che di stagione in stagione qualificano il tuo Outfit e indirizzano i tuoi acquisti.

 

 

L’autunno 2018-19 sarà ancora più focalizzato sul fondo del pantalone e l’orlo, il punto di partenza è sempre lo stesso…no calze quando possibile, detto questo i partiti  principali sono come al solito due:

  1. Pantalone uomo con fondo largo intorno ai 12cm possibilmente terminante con orlo a ridosso della scarpa. I vostri pantaloni devono richiamare un’atmosfera un pò vintage che vi permetterà di assumere un look moderno e modaiolo quasi da star del cinema anni 50′. Naturalmente non si parla dell’orribile pantalone a zampa di elefante, anni 70′ ma di una linea più morbida che vi darà , specie se magri e possibilmente alti, un tocco Bohemien.
  2. Il secondo partito è per il fondo stretto 9cm e corto. Ci vuole un stacco di  almeno  1,5cm tra scarpa e fondo del pantalone. Si, questo modello è  già un pò visto ma comunque ancora attuale ed estremamente cool. Per intendersi la tendenza che imperversava già un’anno fà.

I Pantaloni  sono un pezzo di abbigliamento che oggi l’uomo moderno tende ad ostentare, spesso si cerca di avere una vestibilità quasi femminile, fantasie anche floreali e quadri o righe sempre più vintage.

IMG_0411
Pantaloni Key Jey . Taglio sartoriale che permette un’orlo su misura o in alternativa un risvolto.

Orli o risvolto?

Il mio orlo tipo è  all’interno, mi piace  lo stacco tra scarpa e finale del pantalone di circa 2-3 cm. Il finale stretto, che accompagna la linea slim è pulito ed chic. Con tasca america ed il mio “orlo tipo” direi che qualsiasi pantalone è impeccabile e di gusto British.

Per concludere vi consigliamo di rivedere i vostri acquisti e focalizzarvi su tagli sempre più sartoriali. Assolutamente no fustagno o cotoni grossi. In questo autunno 2018 non può mancare pantalone di velluto.

Si alle applicazioni come finte bretelle o accessori tipo catene pendenti, si a tessuti a quadri e righe, si all’ intramontabile principe di Galles, si a tutte le particolarità… Tendenzialmente osate sotto e mettete capi soft e classici  sopra, maglie tinta unità, giacche anche doppio petto e cappotti semplici ove possibile lunghi.

IMG_1820
Pantaloni Gean Luc Paris corti con le pense e finta bretella .

Ciao Ciao 5 tasche….

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.