Come scegliere la camicia di lino

Meglio camicia Coreana o collo classico?

Di sicuro il lino va interpretato e vissuto con leggerezza ma la tua Camicia coreana o collo classico di questo tessuto naturale è un must per la stagione più calda e per l’uomo sempre alla ricerca di stili eleganti e raffinati.

Camicie lino 5 regole ed 1 questione di colli

camicia di lino blu - gogolfun.it
Camicia di lino con inserti nei polsi e collo – Gogolfun.it

Di seguito le 5 regole per chi ama o vuole indossare per la prima volta il tessuto principe dell’estate..qualsiasi collo voi amiate:

  1. Il lino offre un livello di traspirabilità unico, ideale per le stagioni più calde, poiché regola l’afflusso d’aria in grado di rinfrescare la pelle, grazie alla maggiore distanza tra trama e ordito della sua struttura. Quindi se siete molto calorosi o avete le caldane comprate lino.
  2. Scegliete se possibile lino bio o naturale (mai misto) Per tutte le occasioni in cui stile e comfort si fondono, la camicia in lino è la risposta perfetta. L’origine vegetale e biologica del materiale, la pianta del lino, farà la sua parte per rendervi confortevole questi mesi di sudori.
  3. Il lino ci ha ispirati a includere combinazioni di colori naturali da abbinare al tessuto, che si sposano perfettamente al clima estivo. Quindi ove possibile non acquistate solo il classico lino bianco o celeste.
  4. Non aspettarti di avere la camicia in lino stirata per più di 5 minuti dopo averla indossata, sarebbe impossibile, la frase “Il bello del lino e che si stropiccia subito” non è inventata.
  5. Evitate le camicie di lino per occasioni formali o per abiti in tessuti eleganti o lucidi, soprattutto mai con cravatta.
camicia di lino bianco - gogolfun.it
Classica camicia di lino bianca – Camicie di lino gogolfun.it

Detto ciò andiamo al dilemma… Arriviamo ora alla sola questione che ci impone una scelta drastica: Camicia di lino ma collo coreano o collo morbido classico?

Camicia in lino Scelta 1

Il collo classico, morbido meglio se senza bacchette è sicuramente una scelta più Europea ed adatta anche ai meno giovani, diciamo più trasversale. Tornando al tessuto il lino è caratterizzato da una texture dall’effetto tridimensionale ed irregolare, mentre la fibra rigida fa sì che le camicie di lino assumano quell’ inconfondibile effetto stropicciato. Il tessuto leggero le rende un’aggiunta ideale al guardaroba, per dare finalmente il benvenuto all’estate. Noi amiamo questa camicia con colletto perché ci consente anche un uso più formale ed è decisamente adatta sia ad outfit dal gusto più classico sia ai capi un pò più estrosi, come pantaloni a righe o fantasia.

Come indossare la camicia in lino collo classico

Se la vogliamo indossarla per l’ufficio meglio sceglierne una col collo più rigido, anche da abbinare ad un mocassino. Esempio? Sotto un blazer con un mocassino con o senza nappa e per un look casual un chinos ed una sneakers e l’immancabile camicia di lino. Con jeans scuro meglio spezzare con colori chiari. Si può abbinare anche ad un pantalone in lino per un look molto ma molto easy.

Camicia lino uomo Scelta 2

Se optate per i modelli più fedeli all’ispirazione orientale anche nella fantasia di lino, ossia camicia di lino con il collo Coreano, sono i tessuti leggeri e raffinati che dovete cercare, che declinano perfettamente il modello più giovanile attualmente di moda. Ma dovete almeno conoscere qualche cosetta in più.

camicia di lino giallo - abbigliamento uomo gogolfun.it
Camicia di lino non non deve essere per forza bianca – abbigliamento uomo gogolfun.it

Storia colletto alla coreana

La camicia in lino coreana trae ispirazione diretta dalla moda orientale. Ad esempio il costume tradizionale coreano, Dongjeong,  presenta un collare bianco smontabile posto sopra la fine del git (camicia). E’ stato reso popolare in abbinamento alle giacche Nehru grazie al primo ministro Jawaharlal Nehru (dal 1947 al 1964). La parentesi Cinese di questo articolo risale alla dinastia Qing, secondo tradizione sarebbe stato introdotto dalla dinastia dei Ming in Manciuria.
Si ritiene inoltre che sia stato inventato nel 1827 da Hannah Montague a Troy (stato di New York). La donna dopo aver staccato il colletto da una delle camicie del marito per lavarlo, una volta sbiancato e inamidato lo elaborò per poterlo riattaccare facilmente alla camicia, in modo da poter fare lo stesso tutte le volte che avrebbe dovuto lavarlo.


Al di là delle origini è indiscutibile che il colletto alla coreana è stato consacrato dai Beatles, che amavano indossarlo in abbinamento proprio alle giacche Nehru. Negli anni ’60 e ’70 era molto presente sulle tuniche degli Hippy, fino ad arrivare a personaggi dello spettacolo molto recenti.

Varianti di Camicia in lino coreana uomo collo Coreano

  • Coreana smussato: ha delle punte smussate che danno un tono più composto ma originale.
  • Coreana aperto: la tipologia più casual e che assicura una maggiore libertà intorno al collo.
  • Colletto Nehru: tipo quello standard ma riservato a capispalla o cappotti.
camicia fantasia in missto lino - gogolfun.it
Camicia a fantasia in misto lino – gogolfun.it

Importante

L’altezza del colletto va scelta in base alla lunghezza del nostro collo. Più il collo è lungo più il colletto deve essere alto, e viceversa. Meglio camicie senza taschini e con polsini non troppo alti di forma stondata o arrotondata.


Come indossare la camicia con colletto alla coreana

L’uso è variegato e si adatta ad occasioni casual o eleganti, con la giacca o senza, con un jeans, un chinos o un bermuda in spiaggia. La più cool è quella in lino da usare di giorno al mare rigorosamente fuori dagli shorts, come di sera nei colori del bianco, blu o denim.
Il vantaggio della camicia alla coreana è che, in base alle situazioni può tramutarsi in polo o in una camicia classica, solo un po’ più smart.

Il mocassino è la scarpa più giusta per una camicia di lino. Se vuoi qualche suggerimento leggi questo articolo.

Comunque qualsiasi colore o collo cerchiate.. scegliete Lino, come direbbe il nostro comico Banfi:)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.